Il sapone che viene da un territorio di guerra

Standard

Al CosmoProf a volte è difficile rimanere colpiti dai brand più piccoli.

Gli stand sono tantissimi ed i fondi investiti dai grandi marchi per inretire il grande pubblico con luci, colori , musica, modelle e gadget indubbiamente surclassano i marchi minori, più discreti e low profile.

Allo stesso tempo capita spesso che la tipologia dei prodotti trattati da alcuni grandi marchi sia di per sè più accattivante e più attraente ..

Ma la qualità o le belle storie si possono celare ovunque e spesso si celano proprio nei piccoli marchi

Quasi per caso incontro Sabrina Sobral  giovane Sales Assistant del marchio SAS|NAJJAR, ditta che produce  sapone di Aleppo e non solo; mi conquista da subito il suo modo di fare semplice e familiare che mi parla di prodotti che vengono da territori di guerra!

Si ,perché l’azienda in cui lavora, appunto  SAS|NAJJAR , ha una sede legale in Francia ma i suoi  due siti di produzione sono in Siria con,  14 campi di ulivi propri  e più di 10.650 ulivi coltivati, in prossimità della costa mediterranea vicino a Masyaf.

Mi colpiscono le parole di Sabrina: “tutti pensano che Aleppo sia ormai una città morta…ma li ci sono persone che cercano di tirare avanti nel quotidiano …persone che vogliono vivere”. Sabrina mi sta parlando di Aleppo,  città del Nord della Siria, patrimonio dell’ Unesco dal 1986.

La popolazione è variegata ed include arabi, armeni, curdi, circassi e turchi. Inoltre Aleppo, con 300.000 cristiani di dieci diverse confessioni, è la terza maggiore città cristiana del mondo arabo, dopo Beirut e Il Cairo.

Sotto a sinistra Aleppo prima della guerra, con le sue meraviglie…a destra oggi , con la guerra civile incorso!!

Difficile pensare che lì ci siano persone che creano , magari nelle campagne , saponi e prodotti che noi qui usiamo comodamente nelle nostre case…e che a tali prodotti si “aggrappino” per smarcarsi da una quotidianità ben più dura, fatta di paura e dolore.

Ecco perchè con piacere vi mostro questo breve video che vi descrive i prodotti che l’azienda mi ha voluto far conoscere;  mi piacerebbe inoltre vedeste lo slideshow che apre questo articolo in modo dar rendervi conto dello stand che l’azienda ha portato al CosmoProf .

Grazie come sempre ed un caro saluto

I miei socials

Vi saluto care amiche  e ricordo tutti /e i miei contatti sui vari social, ove spero mi seguirete e mi lascerete i Vs commenti.

 

 

Annunci

»

  1. Pingback: CosmoProf Bologna 16: Vlog 1 & 2 | make up occhi verdi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...